I NOSTRI SPECIALISTI:
Dott. Ivan DODARO

La senologia è quella disciplina medico-scientifica che mette nella condizioni di diagnosticare con largo anticipo eventuali patologie della mammella e del tratto che comprende le strutture ghiandolari deputate alla produzione del latte e al suo trasporto verso l’esterno e tessuto connettivo di sostegno.
Fino all’adolescenza il seno delle bambine è circoscritto ad una piccola zona di tessuto mammario immaturo al di sotto dell’areola e del capezzolo. Alla pubertà le ovaie iniziano a produrre ormoni femminili che stimolano lo sviluppo del seno e lo conducono alla sua maturità. Ciò nonostante il tessuto mammario rimane inattivo fino alla gravidanza dove si completa la formazione dei lobuli che durante l’allattamento produrranno il latte. Quest’ultimo giungerà al capezzolo permettendo alla madre di allattare il bambino.

Dopo la menopausa, quando le ovaie cessano la produzione di ormoni e la donna smette di avere il ciclo mestruale la ghiandola mammaria va incontro ad una progressiva involuzione: il numero dei lobuli diminuisce e i rimanenti si riducono di dimensioni. In questa fase della vita il seno è principalmente composto da grasso e solo in minima parte da ghiandola mammaria, inoltre diminuisce la sua densità e diventa più “leggibile” dalla mammografia.

TIPOLOGIA DI VISITA

Prima visita

Visita di controllo